Guida dell`antiquariato

Sheffield

Old Sheffield e Sheffield negli USA

Iniziamo dicendo che dal 1850 in poi solo un terzo delle più famose aziende produttrici di Old Sheffield sopravvissero: infatti dopo la metà dell`800 l`Electroplate prese il sopravvento diventando popolare in Gran Bretagna, in Europa e in America.Sin dalla fine del 600 l`America ebbe un importante sviluppo nel campo dell`argenteria. L`influenza inglese prevalse in ogni parte degli U.S.A., in particolare a Philadelphia e a Boston, che erano i maggiori centri di produzione fino a tutta la prima metà dell`800.John O. Mead, originario di Philadelphia e produttore di oggetti in Britannia metal, fu il primo in America ad argentare mediante galvanizzazione.Andò in Gran Bretagna, esattamente a Birmingham, per imparare la nuova tecnica degli Elkington e in seguito tornò in America portandosi dietro tutto l`occorrente in modo da poter continuare a sperimentare per conto proprio l`argentatura galvanica.Tra il 1840 e il 1841 aveva perfezionato il suo metodo e dal 1845 era in grado di argentare elettroliticamente con ottimi risultati. In quell`anno fece società con William & Asa Rogers di Hartford Connecticut (Roger & Mead) e iniziarono a vendere posate argentate col metodo elettrolitico.

Fu un vero e proprio successo commerciale anche se la società durò solo un anno.Dopo un anno quindi John O. Mead fece ritorno a Philadelphia, suo paese d`origine, mentre i Rogers aprirono nel 1847 un loro laboratorio. Tutti e tre i fratelli Rogers, William, Asa e Simeone in vari periodi fecero società con altri argentieri nel settore del Silver plated, contribuendo all`affermare l`industria del Silver plated in America.La sua azienda a quel tempo si chiamava John O. Mead & Co. per cambiare nel 1850, poco dopo il suo ritorno da Philadelphia, in `J. Mead & Sons`. Nel 1855 cambiò ancora in `Filey & Mead` e in seguito in `Mead & Robbins`. Il signor Mead morì nel 1867 e nel 1870 la società Mead & Robbins cessò l`attività.In quegli anni, uno dei più importanti centri per la produzione di oggetti in Britannia Metal fu la città di Meridien (Connecticut): infatti nel 1852 tante piccole ditte produttrici si unirono per formare la Meridien Britannica & Company, sotto la direzione di Horace & Dennis Wilcox. Il marchio di identificazione degli oggetti della Meridien Britannia Company è MB & Co, di solito accompagnato anche da due piccoli punti sotto la O e `024`. Questi marchi sono stati utilizzati dal 1852, inizio della compagnia di Horace e Dennis C. Wilcox, fino al 1930.I fratelli Rogers ottennero molto successo con gli oggetti in Silver Plate e decisero di iniziare a fabbricare anche oggetti in Britannia metal: anche in questo caso il successo fu immediato, tanto che la Meridien Britannia Co. divenne leader nella produzione sia di Silver plate che di Britannia metall. I fratelli Rogers nel 1862 ebbero difficoltà finanziarie, per cui la Meridien Brtitannia Co. rilevò tutti i loro attrezzi e macchinari oltre al `trade mark`, diventando i supervisori per la produzione `1847 Rogers Bros` di Silver Plate.Un altra importante compagnia, l` International Silver Co. prendendo l`esempio dalla Meridien Britannia e Co. si formò nel 1898. La Intenational Silver Co. fu costituita con la combinazione di 14 aziende che lavoravano nel settore in modo indipendente.Quattro società sono state aggiunte all`inizio del 1899. Infine, nel gennaio del 1903 l`azienda acquisì lo stock degli Stati Uniti d`Argento Corporation.L`International Silver Co.divenne una compagnia importante per la produzione soprattutto di oggetti in argento ma anche in silver plate.Ma oltre a queste importanti compagnie ci furono ditte indipendenti che in seguito scrissero la storia del silversmithing americano (1808).Tra le più importanti: Gorham e Tiffany.La Gorham Corporation, nata come Gorham & Webster nel 1831-1837, nel corso degli anni cambiò soci e nome. Nata come produttrice di argenti, nel 1836 cominciò a fabbricare anche oggetti in electroplate su base di nikel silver.La Tiffany & Co. è un`azienda statunitense nata nel 1837 a New York che si occupa della vendita di gioielli tramite migliaia di punti vendita sparsi in tutto il mondo, fondata da Charles Lewis Tiffany e John.B. Young nel distretto di Manhattan. Inizialmente il negozio vendeva una gran varietà di articoli comprendenti anche quelli da cancelleria e operava soltanto col nome di Tiffany.

Successivamente si trasformò in Tiffany & Co., quando John B. Young divenne socio di Charles Lewis Tiffany.L`intento era quello di commercializzare i prodotti di altre ditte, tra cui anche la Gorham Co. In poco tempo incorporò altre compagnie diventando la più importante produttrice di argenteria in USA se non per quantità, sicuramente per qualità e originalità. Intorno al 1850 iniziò la produzione di electroplate che fu in minime quantità e in modo discontinuo. L`industria britannica di elettroplate continuava intanto ad essere dominata dagli Elkington, anche se ci furono altre case famose tra cui Mappin Webb e Walker & Hall.
Informazioni da "Antichità il tempo ritrovato" - Cagliari